sede
L'AGGIORNAMENTO DI QUESTO SITO E' CESSATO
IL 15 OTTOBRE 2016
 

LINK AL NUOVO SITO

 

La Scuola superiore di studi giuridici è stata costituita con decreto rettorale del 12 agosto 2004 presso la Facoltà di Giurisprudenza di Bologna, subentrando all'Istituto di applicazione forense del quale ha assorbito alcune funzioni, integrandone di nuove e conservandone la sede, in via Belmeloro 12. Nasce quindi come istituzione che assolve al ruolo di alta scuola sia professionale che scientifico-culturale con le seguenti precipue funzioni:
la promozione e l'organizzazione di corsi e seminari di alto aggiornamento per operatori in materie giuridiche (magistrati, avvocati, notai, funzionari pubblici) anche attraverso convenzioni ed accordi con la Magistratura l'Avvocatura e le Pubbliche Amministrazioni, nelle loro diverse articolazioni ed organizzazioni;
l'organizzazione di seminari, conferenze e convegni scientifici rivolti, in particolare, ai giovani studiosi di materie giuridiche italiani e stranieri e il coordinamento di forme di cooperazione internazionale tra Istituzioni di alta cultura nel campo della giustizia;
la promozione e l'organizzazione di corsi intensivi e master aventi ad oggetto tematiche giuridiche sostanziali e processuali con particolare riferimento alla giustizia costituzionale, civile, penale ed amministrativa, alla relativa organizzazione giudiziaria, anche nelle prospettive del processo telematico;
il coordinamento dei Dottorati di ricerca organizzati o partecipati dalla Scuola di Giurisprudenza dell'Università di Bologna;
la promozione e l'organizzazione di Lezioni Magistrali (aperte alla cittadinanza) che costituiscano integrazione ad alto livello dei curricula per diploma e master.


 La Scuola è su Twitter